Pesto di zucchine crude

Con le prime zucchine dell’orto, piccoline e freschissime ho preparato un velocissimo Pesto di zucchine crude e ho condito la pasta. Una ricetta fresca da preparare mentre cuoce la pasta, gli ingredienti, a parte le zucchine, sono quelli del PESTO GENOVESE Questo pesto è ottimo anche da spalmare sul fette di pane tostato irrorato con un goccio di olio extravergine di oliva a crudo. I PESTI sono ideali quando fa caldo, sono quasi sempre senza cottura.

Pesto di zucchine crude
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate e Autunno

Ingredienti Pesto di zucchine crude

260 g zucchine romanesche (piccole)
Mezzo spicchio aglio
20 g pinoli
50 g olio extravergine d’oliva
1 mazzetto prezzemolo (o basilico)
q.b. sale
10 g pecorino
20 g parmigiano

Strumenti

Preparazione Pesto di zucchine crude

Spuntare, lavare le zucchine, tagliarle in piccoli pezzi e inserirle nel tritatutto.

Aggiungere l’ aglio (eliminare l’anima), l’olio, i pinoli, le foglie di prezzemolo lavate, Pecorino e Parmigiano e frullare fino ad ottenere una crema liscia. Il Pesto di zucchine crude è pronto per essere utilizzato per condire la pasta o farcire fette di pane, pizze o focacce.

Il Pesto di zucchine crude è pronto per essere utilizzato per condire la pasta o farcire fette di pane, pizze o focacce.

Note e consigli

– Il Pesto di zucchine crude si conserva per 3-4 giorni in frigorifero in un contenitore ermetico.

– Al posto dei pinoli si possono usare mandorle, nocciole, noci o anacardi.

Iscriviti gratuitamente al Canale Telegram –> QUI
Se ti va, metti un like alla mia pagina Graficare in cucina QUI
e Seguimi sui Social :
Instagram Pinterest   Twitter  
   Grazie


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

3,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.